lunedì 5 dicembre 2016

STRACCETTI DI TACCHINO ALLA MELAGRANA


Ringrazio  Light & Tasty per avermi invitata ad unirmi al loro gruppo che prevede la realizzazione di ricette leggere con gusto e che questa settimana propone l'utilizzo della melagrana, frutto rosso che in questa stagione ci regala tante sostanze utili al nostro organismo.

La melagrana è un frutto poco calorico e contiene soltanto 65 calorie ogni  100 grammi.

Il frutto del melograno è tra i più ricchi di antiossidanti ed è una fonte di flavonoidi che aiutano il nostro organismo a mantenersi in salute e a prevenire l’invecchiamento precoce. In generale gli antiossidanti servono a contrastare l’azione dei radicali liberi.

Si tratta inoltre di una fonte di vitamine, soprattutto di vitamina A,  C,  E e vitamine del gruppo B che ci aiutano a prevenire i malanni di stagione e a rafforzare l’organismo.

Inoltre contiene anche sali minerali importanti come il manganese, il potassio, lo zinco, il rame e il fosforo che si completano con acqua, zuccheri e fibre. La sua ricchezza d’acqua e il suo contenuto di potassio lo rendono un alimento utile per depurare l’organismo e per stimolare la diuresi.

E’ benefico anche per il sistema immunitario e ci aiuta a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e ad abbassare la pressione sanguigna soprattutto quando il suo innalzamento è dovuto a cause alimentari.

Quindi aggiungetela alle vostre macedonie, bevetene il succo oppure utilizzatelo anche nelle preparazioni salate, come in questa ricetta.




INGREDIENTI (per 2 persone)
-350 g di fette di tacchino

-Poca farina bianca

-1 melagrana

-Bacche di pepe rosa e verde

-Per il contorno: un mazzo di bietoline e uno spicchio di aglio

Lavare bene le bietole e tagliarle a pezzetti. 

Mettere la verdura ancora umida a saltare in una padella con uno spicchio di aglio (che poi toglierete) coprire con un coperchio e portare a cottura salando leggermente.




Tagliare il tacchino a strisce e infarinarle leggermente.

Tagliare la melagrana  in due parti, togliere 2 cucchiai di chicchi che serviranno da decorazione,  e spremerne il succo con un spremiagrumi.

Rosolare in una padella con poco olio extra vergine le strisce di tacchino e,  non appena saranno dorate da ambo le parti,  sfumare con il succo della melagrana e portare a cottura fino a quando si sarà formato un sughetto denso, salare e  aggiungere le bacche di pepe rosa e verde.




Servire il piatto decorando con i chicchi di melagrana tenuti da parte.


Qui sotto troverete le ricette delle altre componenti del team:






  






domenica 4 dicembre 2016

RISOTTO REFERENDUM


Oggi risotto. 

Avevo in frigorifero poche cucchiaiate di preparazioni avanzate da ieri, piccole quantità insufficienti per qualsiasi pietanza, ma ideali per la realizzazione di un bel risottino.... che ho battezzato "referendum" in tema con la giornata.

Devo dire che il risultato ha soddisfatto pienamente i miei commensali, ecco la ricetta:








INGREDIENTI
(per 3 persone)

 -240 g di riso Vialone nano
-un cipollotto
-3 cucchiai di zucca lessata e schiacciata
-3 cucchiai di funghi trifolati
-qualche noce tritata
-150 g di salsiccia luganiga
-1,5 l di brodo 
-parmigiano grattato
-olio extra vergine
-pepe


Mettere a rosolare il cipollotto tritato con la salsiccia fatta a pezzetti.
Unire il riso e far tostare leggermente, non appena il riso sarà trasparente sfumare con 2 mestoli di brodo bollente.

Unire i funghi trifolati e portare a cottura il riso, aggiungendo il brodo poco alla volta.

A cottura ultimata, togliere dal fuoco e mantecare con la zucca lessata e il parmigiano, spolverare con le noci tritate.

Servire con altro parmigiano grattato a parte.



venerdì 2 dicembre 2016

BISCOTTI ALLA MELA PER CANI


Si avvicinano le feste e volete fare un regalino ad un vostro amico a 4 zampe?

Ecco un'idea originale e gustosta che il vostro amico peloso apprezzerà moltissimo.

Potrete anche regalarli ai vostri amici che hanno in casa un cane.

Ringrazio la mia amica food blogger Daniela Sippi   per la ricetta.

INGREDIENTI:



- 125 g di fiocchi di avena

- 280 g di farina integrale o di farro

- 1 uovo

- 2 cucchiai di olio di semi
- 80 g di purea di mele o omogeneizzato di frutta senza zucchero
- acqua q.b.


Miscelare in una ciotola i fiocchi e la farina, unire l'uovo, l'olio e la purea di mela. 

Con un cucchiaio mischiare gli ingredienti ed aggiungere acqua quanto basta ad avere un composto omogeneo. 

Ora tirarlo con il mattarello in una sfoglia non sottilissima aiutandosi con un foglio di carta forno. 

Con un tagliabiscotti oppure con una semplice rotella, ritagliare i biscotti e cuocerli su una teglia coperta da cartaforno a 180° per 25 minuti.
 
Controllateli bene, se sono secchi spegnete e togliete dal forno, oppure proseguite la cottura fino ad averli belli secchi. 

I biscotti devono essere ben secchi, infatti a loro servono per pulirsi i denti.

Confezionare in un sacchetto trasparente che chiuderete con un nastro al quale potrete attaccare un piccolo giochino, ma saranno graditi anche solo i biscotti.

Si conservano a lungo in una scatola di latta.


 

lunedì 28 novembre 2016

PASTA E FAGIOLI PERLA BIANCA


Per mia abitudine dai miei viaggi porto a casa sempre prodotti gastronomici.
Avevo ancora un sacchettino di fagioli Perla Bianca di Colfiorito e quindi che pasta e fagioli sia....



INGREDIENTI

(per 2 persone)

-170 g di fagioli secchi perla bianca di Colfiorito


-80 g di pasta formato tubetti

-1 carota

-1 cipolla

-1 costa di sedano

-1 spicchio di aglio

-1 foglia di alloro

-2/3 mestoli di brodo vegetale

-1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro

-Fette di pane raffermo tostato e sfregato con uno spicchio di aglio

Mettere i fagioli in ammollo per almeno 12 ore cambiando l’acqua 2-3 volte.

Cuocere i fagioli con l’acqua necessaria a coprirli per almeno 1 cm. per circa 2 ore, aggiungendo una foglia di alloro.

Una volta cotti, togliere dalla pentola un mestolo di fagioli e passarli al mixer, conservare gli altri interi.

In una pentola mettere il trito di verdura con poco olio extra vergine e lo spicchio d’aglio, rosolare a fuoco basso e quando tutto sarà appassito aggiungere il passato di fagioli, il concentrato di pomodoro e il brodo vegetale caldo, salare e buttare la pasta e, 2 minuti prima della completa cottura, aggiungere anche i fagioli interi. 

Aggiustare la densità del piatto aggiungendo eventualmente altro brodo vegetale.

Servire in ciotole con il pane tostato, una grattata di pepe, un giro d’olio e parmigiano.

giovedì 24 novembre 2016

TARTUFINI CASTAGNE E CIOCCOLATO





INGREDIENTI

-300 gr di castagne già lessate (vanno bene anche congelate o precotte)
-125 gr di cioccolato fondente
-½ bicchiere di latte
-2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
-3 cucchiai di rhum
-100 gr di burro
-Codette di cioccolato – cacao amaro e farina di cocco per decorare

Scaldare le castagne con il latte e lo zucchero fino a quando saranno ben morbide.

Passarle al passaverdura.

Fondere il cioccolato con il burro e aggiungerlo alle castagne.

Impastare con il resto degli ingredienti fino a formare un impasto omogeneo.

Mettere a rassodare in frigorifero almeno un giorno.

Riprendere poi l’impasto, formare delle piccole palline che andranno rotolate nelle codette di cioccolato, oppure nel cacao amaro oppure nella farina di cocco. 

Mettere nei pirottini di carta e conservare in frigorifero fino al momento di servire.





mercoledì 23 novembre 2016

SCALOPPINE AL VINO BIANCO E CARCIOFI


INGREDIENTI 
(per 4 persone)



-4 fettine di vitello

-poca farina bianca
-1 bicchiere abbondante di vino bianco secco
-1 rametto di rosmarino e 2 foglie di salvia

-6 carciofi con il gambo
-2 spicchi di aglio
-il succo di un limone
-1 bicchiere di vino bianco secco
-Erbe aromatiche fresche (timo – origano – prezzemolo – mentuccia – maggiorana)


Pulire i carciofi lasciando un pezzo di gambo e metterli in acqua acidulata con il succo di limone.

Rosolare in un tegame gli spicchi di aglio con olio extra vergine di oliva, mettere i carciofi scolati e mescolare. Aggiungere un bicchiere di vino bianco. 

Cuocere 10 minuti a fuoco basso. 

Aggiungere 1 bicchiere di acqua calda o brodo vegetale e portare a cottura (altri 10 minuti). Finire con  le erbe aromatiche tagliuzzate finemente, sale e pepe e spegnere il fuoco. Conservare nel tegame coperto.

Nel frattempo infarinare le fettine di carne e farle rosolare in poco olio extra vergine aromatizzato con il rametto di rosmarino e la salvia. 

Quando saranno ben rosolate da entrambe i lati aggiungere il vino bianco e lasciare restringere il sughetto a fuoco alto. Salare e pepare. Lasciare riposare la carne per 5 minuti nella padella coperta.

Servire accompagnato da un paio di carciofi tiepidi.

Un buon bicchiere di Ortrugo fresco è l’accompagnamento ideale.